Descrizione del progetto Il progetto è volto a favorire un'attenta riflessione sulle risorse fruibili in internet, sulle relazioni che possono instaurarsi attraverso i social network per promuovere lo sviluppo di atteggiamenti positivi e un utilizzo creativo del web. Inoltre, vuole educare le nostre studentesse e i nostri studenti ad un uso consapevole e adeguato della Rete anche per contrastare fenomeni come il bullismo e il cyberbullying. Si propongono strumenti volti ad esprimere la “creatività digitale” , facilitare le relazioni amicali tra pari basate sull’espressione autentica delle proprie potenzialità, promuovere attività laboratoriali che avvicinino alle STEM un numero sempre maggiore di studentesse e studenti in modo attivo e creativo e al contempo favorire l'inclusione degli studenti con maggiori difficoltà negli apprendimenti. In particolare, i quattro moduli proposti prevedono un percorso diviso in due step strettamente legati, sia per la Scuola Primaria che per la Secondaria. Il primo modulo, "Io connetto positivo step 1", promuove l'instaurasi di atteggiamenti positivi e di un utilizzo creativo del web. Il secondo modulo, "Io creo positivo step 2", propone strumenti per esprimere se stessi attraverso la creatività digitale.
Obiettivi del progetto

Il progetto si inserisce nell’obiettivo generale “Miglioramento delle competenze chiave degli allievi”, gli obiettivi formativi del percorso sono:

  •   riflettere sull’utilizzo delle risorse fruibili in internet;
  •   sulle relazioni instaurate sui social network per promuovere l’instaurarsi di atteggiamenti positivi ed un utilizzo creativo del web;
  • educare le nostre studentesse e i nostri studenti ad un uso consapevole e adeguato della Rete significa impegnarsi concretamente per contrastare fenomeni come il bullismo e il cyberbullying e renderli cittadini attivi e protagonisti e non fruitori passivi; si propongono strumenti per esprimere la “creatività digitale” come stimolo e motore per utilizzare le risorse digitali in modo propositivo che permettano di:  instaurare relazioni amicali tra pari basate sull’espressione autentica delle proprie potenzialità;
  •    promuovere attività laboratoriali che avvicinino alle STEM un numero sempre maggiore di studentesse e studenti in modo attivo e creativo;
  •    includere gli studenti con maggiori disagi negli apprendimenti;
  •    migliorare le capacità cooperative entro il gruppo classe.
Caratteristiche dei destinatari L’analisi del contesto socio-culturale in cui è inserito l’Istituto, dei bisogni, degli obiettivi e delle priorità formative rilevati ed esplicitati nel Rapporto di Autovalutazione e delle azioni previste nel piano di miglioramento, permette di individuare come destinatari di tale progetto studenti e studentesse delle ultime classi della scuola primaria e della classi prime della scuola secondaria di primo grado. Molti ragazzi e ragazze utilizzano internet in modo passivo e ripetitivo, talvolta subiscono o sono autori di episodi di cyberbullismo di cui non informano né i genitori né alcuna figura di riferimento . Si ritrovano incapaci di vivere e gestire gli strumenti tecnologici a disposizione e finiscono per subirli e permettere che annientino le proprie specificità culturali, artistiche e creative. I laboratori creativi digitali consentono di dare adito a valide alternative di incontro tra pari, di sviluppo e di promozione di energie positive creative.
Apertura della scuola oltre l’orario

Nel rispetto di quanto stabilito nel Rapporto di Autovalutazione, nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa e nel Piano di miglioramento, i moduli oggetto del presente progetto saranno realizzati oltre l’orario scolastico, nei locali della Scuola Secondaria di I grado.

Moduli:

“Io connetto positivo step 1" Scuola Primaria - relativo alle competenze di cittadinanza digitale, si svolgerà nel mese di giugno-luglio 2019 come "campus estivo”. Destinatari a max 25 alunni delle classi V della Scuola Primaria .

“Io creo positivo step 2" legato allo sviluppo del pensiero computazionale e della creatività digitale, si svolgerà tra la fine di agosto 2019 e il mese di settembre 2019. Sarà una prosecuzione del percorso iniziato a giugno e farà da ponte con le attività del nuovo anno scolastico. Destinatari gli alunni delle classi I della Scuola Secondaria che hanno partecipato al corso di giugno-luglio 2019.

“Io connetto positivo step 1" Scuola Primaria - relativo alle competenze di cittadinanza digitale, si svolgerà nel mese di giugno-luglio 2020 come "campus estivo”. Destinatari a max 25 alunni delle classi V della Scuola Primaria .

“Io creo positivo step 2" legato allo sviluppo del pensiero computazionale e della creatività digitale, si svolgerà tra la fine di agosto 2020 e il mese di settembre 2020. Sarà una prosecuzione del percorso iniziato a giugno e farà da ponte con le attività del nuovo anno scolastico. Destinatari gli alunni delle classi I della Scuola Secondaria che hanno partecipato al corso di giugno-luglio 2020.

Metodologie e Innovatività S’intende trasformare un'aula in una resource room, ovvero un ambiente all’interno del quale lo studente sia chiamato ad attivare e agire le sue competenze attraverso un setting progettato per essere funzionale alle sue esigenze:un ambiente di apprendimento innovativo e stimolante, in cui la maturazione delle competenze possa trovare terreno fertile anche attraverso l'uso delle TIC per superare le difficoltà, mantenendo alto l'entusiasmo. In questo laboratorio, grazie alla presenza di 12 computer portatili collegati alla rete wireless e di LIM, si creeranno nuovi spazi didattici che permetteranno agli allievi di usufruire della tecnologia come valido supporto allo studio. Le postazioni saranno componibili per il lavoro a gruppi e permetteranno l’interazione con il docente tramite piattaforma google classroom. I materiali di approfondimento verranno caricati in una classe virtuale per permetterne la fruizione agli alunni,che potranno pubblicare i propri elaborati ed interagire, oltre che con i docenti, con i pari secondo modalità d’apprendimento collaborativo. In aula si terranno le attività laboratoriali anche con metodologia flipped classroom. Il docente sarà facilitatore e organizzatore delle attività stimolando la creatività, le risposte e la collaborazione attiva degli alunni.
Coerenza con l’offerta formativa Attraverso la sua azione l’Istituto Comprensivo “G.B. Monteggia” intende favorire lo sviluppo armonico e integrale della persona, all’interno dei principi della Costituzione italiana e della tradizione culturale europea, della logica dell’accoglienza, della coesistenza, della pluralità e della pacifica convivenza fra le diverse culture, promuovendo la conoscenza, il rispetto e la valorizzazione delle diversità individuali, con il coinvolgimento attivo degli studenti e delle famiglie. L’Istituto in quanto comunità educante intende valorizzare la tradizione educativa e didattica, ponendo attenzione al profilo delle competenze previste al termine del primo ciclo d’istruzione e agli obiettivi disciplinari declinati nel curricolo verticale, al fine di garantire il successo formativo degli alunni; sostenere l’innovazione metodologica e tecnologica come strumenti utili per conseguire il successo formativo degli studenti, guidandoli ad utilizzare con dimestichezza e spirito critico le tecnologie della società dell’informazione per il lavoro, il tempo libero e la comunicazione; consolidare le pratiche inclusive nei confronti degli alunni con Bisogni Educativi Speciali attraverso adeguate strategie organizzative e didattiche.  

Coinvolgimento del territorio in termini di partenariati e collaborazioni

 

L’Istituto collabora da anni con il settore educativo del Comune di Laveno Mombello: l’interazione con lo stesso sarà utile per ottenere il supporto necessario per garantire l’apertura della scuola oltre l’orario scolastico, il trasporto da una sede all’altra e per facilitare i rapporti con le famiglie. Si istituirebbe un’ulteriore possibilità di permanenza a scuola anche per alunni che altrimenti rischierebbero di andare incontro all'insuccesso e alla dispersione scolastica. L’Associazione dei Genitori fornirà all’Istituto un supporto al coinvolgimento e alla diffusione delle iniziative tra i genitori.

 

 

Inclusività Il progetto si rivolge agli studenti e alle studentesse in età preadolescenziale e adolescenziale che presentano uno svantaggio sociale e culturale,e/o difficoltà nella corretta relazione e che vivano situazioni di esclusione dal gruppo dei pari. La possibilità di attivare strategie innovative attraverso il cooperative learning, basato sul peer to peer, l’uso della tecnologia come mediatore didattico capace di accompagnare docenti e alunni durante il lungo processo di insegnamento apprendimento, sostenendo la motivazione, contribuiranno a facilitare il percorso d’inclusione degli alunni con bisogni educativi speciali. Fondamentale sarà il mantenimento del collegamento tra l’azione didattico-formativa posta in essere per mezzo dei moduli del presente progetto e quella condotta dai consigli di classe e/o team docenti durante l’anno. Altrettanto importante sarà il coinvolgimento delle famiglie degli alunni, le quali saranno informate in merito agli obiettivi e alle finalità del progetto. Tale condivisione potrà avvenire anche con la collaborazione dei referenti dei servizi educativi comunali.
Impatto e sostenibilità Scopo del percorso è riflettere sull’utilizzo delle risorse fruibili in internet, sulle relazioni instaurate sui social network per promuovere atteggiamenti positivi ed un utilizzo creativo del web. Si propongono strumenti per esprimere la “creatività digitale” come stimolo e motore per utilizzare le risorse digitali in modo propositivo che permettano di instaurare relazioni amicali tra pari basate sull’espressione autentica delle proprie potenzialità oltre che di utilizzare con consapevolezza le tecnologie della comunicazione. Il progetto ha la finalità di migliorare, rinforzare ma anche potenziare le conoscenze e le abilità degli alunni, pertanto saranno predisposte delle griglie di osservazione che consentiranno di monitorare l’evoluzione delle competenze di base degli stessi. Inoltre, attraverso prove in situazione periodiche e finali sarà possibile osservare l’impatto, in termini di cambiamento e di risultati attesi, delle azioni poste in essere dal presente progetto. Ai genitori sarà proposto un questionario volto a verificare l’efficacia del progetto rispetto ad un approccio maggiormente responsabile dei loro figli all'utilizzo delle tecnologie.
Prospettive di scalabilità e replicabilità della stessa nel tempo e sul territorio Gli obiettivi e le finalità del progetto saranno comunicati alle famiglie degli alunni iscritti al nostro Istituto Comprensivo e diffusi all’interno del territorio sul quale insiste la scuola. A tal fine sarà utilizzato il sito internet dell’Istituto per comunicare l’approvazione e le fasi di realizzazione del progetto. Attraverso lo stesso saranno resi noti i risultati raggiunti in termini di partecipazione degli alunni e della tipologia di azioni didattico-formative poste in essere dalla scuola. Il blog dell’Associazione dei Genitori, il sito del Comune, la biblioteca comunale e alcuni giornali locali permetteranno di dare rilievo alle iniziative. Gli alunni, i genitori e i docenti avranno la possibilità di manifestare il loro parere sulla realizzazione e sugli esiti del progetto attraverso la compilazione di appositi questionari realizzati dal nucleo interno di valutazione dell’Istituto. I materiali didattici predisposti dai docenti impegnati nella realizzazione dei singoli moduli, le relazioni e i lavori di gruppo prodotti saranno archiviati anche attraverso risorse multimediali (webinar) in un’apposita area del sito in modo da essere riutilizzabili e rielaborabili.

 

Azione di informazione, pubblicizzazione e disseminazione riguardante l’autorizzazione e il finanziamento dei progetti relativi ai Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento. 

Decreto Dirigenziale di Assunzione in Bilancio della somma di 20.328,00 euro per il progetto “Io esprimo positivo”, relativo alla Sottoazione 10.2.2A “Competenze di base”, codice identificativo del progetto 10.2.2A-FdRPOC-LO-2018-21

Lettera ai genitori:PON Competenze di Cittadinanza Digitale selezione alunni classi II Sc Sec. 

Lettera ai genitori:PON Competenze di Cittadinanza Digitale selezione alunni classi V Sc Primaria.

La locandina del campus estivo

Dichiarazione di avvio del progetto  “IO ESPRIMO POSITIVO” - COD.ID.10.2.2A-FdRPOC-LO-2018-21

Nomina RUP – Responsabile Unico del Procedimento – progetto “Io esprimo positivo”, relativo alla Sottoazione 10.2.2A “Competenze di base”, codice identificativo del progetto 10.2.2AFdRPOC- LO-2018-21, di cui all’Avviso prot. n. AOODGEFID\ 2669 del 03/03/2

Dichiarazione di affidamento incarico di direzione, coordinamento e supervisione delle attività organizzative e gestionali connesse al progetto “Io esprimo positivo”, relativo alla Sottoazione 10.2.2A “Competenze di base”

Affidamento incarico di collaborazione e gestione personale amministrativo progetto  “IO ESPRIMO POSITIVO” - COD.ID.10.2.2A-FdRPOC-LO-2018-21"

Affidamento incarico Gestione Amministrativa e contabile progetto “IO ESPRIMO POSITIVO” - COD.ID.10.2.2A-FdRPOC-LO-2018-21"

Affidamento incarico referente per la valutazione progetto " “IO ESPRIMO POSITIVO” - COD.ID.10.2.2A-FdRPOC-LO-2018-21"